A spasso con le emozioni: la rabbia, esserne schiavi o servirsene con coscienza? La rabbia è l’emozione più difficile da gestire, in quanto la sua espressione richiede una grande  padronanza di sé, che viene comunemente chiamata autocontrollo e che non sempre si riesce a  mantenere. Quando si è in collera infatti, si prova una sensazione di impotenza e di ingiustizia che  viene vissuta come un attacco alla propria dignità. Per questo si manifesta in modo tanto  prorompente e l’intensità del suo effetto è così imprevedibile da incutere timore. D’altra parte, la  rabbia ci avverte che stiamo fronteggiando una situazione o una persona che sta violando i nostri  confini e proprio per questo si rivela così violentemente da far immagazzinare al nostro corpo una  quantità di energia e vigore, che se trasformati sarebbero tali da permetterci di adottare virtù che in  altre circostanze non crederemmo nemmeno di possedere, come quella di far rispettare i nostri diritti.  Il problema nella gestione della rabbia è che la maggior parte delle persone cerca di tenerla a bada reprimendo l’irruenza del  sentimento che ne consegue, invece di monitorare le sensazioni che stanno avendo il sopravvento e darsi il tempo necessario per  riflettere sulla circostanza che l’ha provocata da un altro punto di vista, così da trovare delle alternative alla reazione che l’impulso  suggerisce di agire in quel momento. Mentre rimuginiamo sulle cause che l’hanno scatenata, per giustificarla e renderla  accettabile, inneschiamo inconsciamente delle riflessioni che fungono da suo rinforzo piuttosto che da deterrente, perché i pensieri  che facciamo su di essa finiscono con l’indurre a darle sfogo.   Occorre piuttosto chiedersi quale bisogno è stato ignorato e riconoscersi il diritto di farlo rispettare, per esempio imparando a dire  no quando ci viene imposta una decisione che non condividiamo, che vuol dire attivarsi per ottenere quello che reputiamo sia  giusto per noi! La psicoterapia può insegnare a farlo.  Dott.ssa Valentina Arci      Dott.ssa Valentina Arci   Psicologa e Psicoterapeuta a Roma

 

 

 

 

www.psicologaroma.org
Privacy Policy Cookie Policy
Copyright © 2012 Dott.ssa Valentina Arci. All Rights Reserved.